I colori del packaging

Quante volte chi si occupa di marketing e comunicazione d’impresa avrà sentito dire che oramai i consumatori sono saturi di messaggi pubblicitari, che il bombardamento pubblicitario è una costante che li accompagna dalla prima sveglia del mattino fino a quando non appoggiano la testa al cuscino e che per questo motivo il loro livello di attenzione è bassa o quasi nulla?

E quante ricerche e studi sono stati indetti per scovare nuovi metodi strategici per arrivare agli utenti e attirare la loro attenzione?

Proprio per questo è necessario non solo provare a comunicare in modo attrattivo il proprio brand e il proprio prodotto, ma anche studiare il modo più efficiente per far sì che la scelta del consumatore davanti un mercato ricco di offerta ricada su di voi.

Se è vero che la prima impressione è quella che conta, è necessario che i prodotti si presentino fisicamente in modo attrattivo, partendo innanzitutto dai colori.

Una ricerca dell’Università di Winnipeg, in Canada, ha provato l’esistenza di un forte legame tra il marketing e la psicologia dei colori. Questa ricerca ha dimostrato che circa il 90% degli acquisti viene effettuato semplicemente perché il colore del packaging o del marchio del prodotto è gradevole e in generale più del 92.6% delle decisioni d’acquisto sono influenzate da fattori visivi. I colori giocano, così, un ruolo predominante nelle scelte d’acquisto dei consumatori lavorando su sensazioni precise da evocare nel consumatore.

Ogni colore ha una sua identità ed un significato, che possono essere utilizzati per influenzare gli acquirenti in modi diversi. Non bisogna tuttavia sottovalutare il fatto che i  colori tendono ad assumere significati differenti a seconda del paese in cui ci si trova. Tuttavia esistono colori che hanno un significato universale e che possono utilizzati in ogni paese.

Scopriamo pian piano insieme le potenzialità che può avere un colore se utilizzato nel packaging del tuo prodotto.

I colori caldi

Rosso 
Si tratta del colore più caldo e che più evoca dinamismo. Il rosso è un colore che stimola l’azione, che trasmette audacia e sfrontatezza. Dall’altra parte è anche però il colore della passione e dell’amore e proprio per questo lo si riscontra sui prodotti che tendenzialmente si scambiano i partner, basti pensare alle scatole di cioccolatini Lindt. Certo è che attira attenzione e che esprime energia e potenza. Se si scelgono nuance verso il bordeaux, il messaggio che comunica sarà quello di un prodotto raffinato e di lusso, quindi per alcuni versi costoso. Un prodotto che riporta un packaging di questo colore crea un effetto di eccitazione e senso di forza, basti pensare a brand come Virgin, Coca Cola e Pupa.

Arancione
L’arancione esprime energia, amicizia ed esuberanza. Questo colore è perfetto se utilizzato in contesti informali, giovanili o legati allo svago e alla socialità. Bisogna prestare attenzione perché molto spesso un prodotto che riporta questo colore trasmette un messaggio di convenienza economica e spesso anche un senso di frivolezza. Questo colore ricorda per molti versi il colore degli agrumi, dell’estate e del sole. Per questo lo si può ritrovare come colore dominante tra i prodotti solari, soprattutto perché ricorda le tonalità dell’abbronzatura. Tra i brand che fanno uso di questa tonalità nei suoi pack, ma anche nel logo si possono citare Fanta, Nickelodeon e Conto Arancio di ING Direct.

Giallo
Anche il giallo, proprio, come i precedenti, è uno di quei colori che esprimono energia, calore, gioia, stimolo all’azione e coinvolgimento. È anch’esso ideale in contesti informali e legati al divertimento e allo svago; è in generale un colore dominante in tutti gli ambienti per bambini perché il giallo stimola la creatività e la fantasia. Anche questo, come l’arancione, ricorda il colore del sole e lo si può ritrovare nei prodotti solari come nelle creme SunCode di Farmogal. Il giallo ricorda spesso il colore di alcuni prodotti alimentari come il limone, ma anche come le mele, il grano e i cereali e per questo le tonalità dal beige al canarino spopolano nei grandi scaffali del supermercato tra i reparti legati al cibo.

O-Zone non veste solo graficamente i prodotti, ma studia in modo accurato insieme ai suoi clienti la soluzione migliore per ogni packaging con l’obiettivo di portarli ad essere la prima scelta dei consumatori impattandoli visivamente tra l’enorme quantità di offerta presente sul mercato.